Lele

Foto di Silvana Soffia
Mi chiamo Eleonora, detta Lele, nata a Vicenza il 29 novembre 1984.

Il profumo che aleggia a casa dei miei genitori la mattina è quello del caffè, quello buono, quello che ricorda i momenti ancora assonnati intorno al tavolo della cucina mentre spalmi la marmellata sulla focaccia calda.
I sabati hanno il profumo delle tagliatelle al salmone di nonna Ninì, condite con tanto burro, perché lei ha sempre fatto così, e delle sue orate al forno con le patate.
Le domeniche, invece, sanno di focaccia pugliese, la pizza che nonna Rosetta impastava la mattina all'alba e faceva lievitare tante ore, guarnita con i pomodorini e l'origano. "Anche se il giorno dopo è più buona!". Sono le domeniche che terminano con la crostata alla ricotta e cioccolata.

Sono nata, cresciuta e vissuta tra i fornelli di mia madre e delle mie nonne e grazie a loro ho imparato a mescolare i sapori della nostra terra: il Veneto e Vicenza che mi hanno vista bambina correre tra la neve, ragazzina perennemente a dieta, sognando una parmigiana di melanzane, donna ai fornelli, attenta agli equilibri dei piatti; la Sardegna e Cagliari che hanno visto crescere nonna Ninì con l'aroma del mirto; la Puglia e Manfredonia che hanno coccolato nonna Rosetta con il profumo degli ulivi; infine il Friuli Venezia Giulia e Trieste che mi ha accolta con tutta la sua tradizione e mi regala ogni giorno un gusto nuovo.

A voi, capitati tra le pagine di questo blog fatto di ricette e di scorci di vita, dò il benvenuto e vi auguro di perdervi tra i miei ricordi, tra i sapori delle mie ricette e tra le avventure che vivo ogni giorno.

Inoltre, di me dovete sapere che il caffè della mattina per me è un rito, lo si beve in silenzio e si assapora ogni momento. 
Non rinuncio mai alla pizza.
Adoro la costata cottura rigorosamente blue, la curcuma e i frutti rossi.
Divoro una miriade di libri e scrivo pagine e pagine di taccuini.
Sono appassionata di cibo, ma non solo, adoro il vino e, soprattutto, la birra, della quale sto leggendo il più possibile.
Sono incuriosita dal mondo dei social media, dei quali faccio un larghissimo uso. Infatti potete trovarmi anche su Instagram e su Facebook.
Ho un cane di nome Mojito, come il mio cocktail preferito, che è uno tsunami.

Da febbraio 2018 sono food writer per la community e magazine Gatte Vicentine
Da gennaio 2018 sono redattore per il magazine Cosa Fare in Veneto.
Da febbraio 2017 collaboro con la guida gastronomica Ristoranti che Passione.
Da settembre 2016 a gennaio 2018, il periodo in cui l'attuale blog è stato testata giornalistica, sono stata contributor di Sgaialand Magazine.

Foto di Silvana Soffia


Commenti

Post più popolari