Fusilli alla crema di asparagi di Bassano del Grappa


Oggi usiamo un ingrediente tipico delle tavole vicentine: l’asparago bianco di Bassano del Grappa.
Si racconta che intorno al ‘500, una grandinata aveva rovinato gran parte del raccolto, così il contadino cercò di cogliere quello che rimaneva sotto terra, ovvero la parte bianca. Accorgendosi che era buona, cominciò a cogliere l’asparago prima che spuntasse da terra.
Infatti il colore bianco è dovuto all’assenza di luce, che provoca l’arresto del processo clorofilliano. 
Vediamo come preparare la nostra pasta.

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di fusilli
300 gr di asparagi bianchi di Bassano
100 gr di parmigiano reggiano
sale 
pepe
10 gr di mandorle
olio evo

Laviamo gli asparagi sotto acqua corrente e con una mandolina li peliamo eliminando la parte più dura e filamentosa dei gambi. Leghiamo gli asparagi con uno spago da cucina, così da formare un mazzo, e mettiamoli a lessare in abbondante acqua salata, lasciando fuori le punte, per circa 20 minuti. Scoliamoli e lasciamoli intiepidire, quindi tagliamoli a pezzetti e lasciamo da parte le punte. Mettiamo il resto dell’asparago in un mixer insieme al parmigiano, alle mandorle, quindi saliamo e pepiamo. 
Frulliamo il tutto per ottenere una crema omogenea, aggiungiamo un po’ di olio, frulliamo ancora così da ottenere una crema densa ed omogenea. Trasferiamola in una padella dove dopo procederemo alla mantecatura finale. 
Saliamo l’acqua in ebollizione in un’altra pentola, versiamo la pasta e lasciamo cuocere. Prendiamo un mestolo di acqua da lasciare da parte. Scoliamo la pasta trascorso il tempo di cottura e trasferiamola nella padella in cui abbiamo messo la nostra crema. Mantechiamo il tutto e se necessario aggiungiamo un po’ di acqua di cottura. Aggiustiamo di pepe e guarniamo con le punte che abbiamo lasciato da parte. 
Serviamo ancora caldo.

Potete trovare questa ricetta nella rubrica Vi Porto a Tavola su TViWeb, seguite me e Ilaria alla scoperta di tante ricette sfiziose!

Commenti

Post più popolari