Torta salata ai finocchi e speck


Nell'ultimo mese sono stata spesso a Vicenza, tra eventi, riunioni e piacere.
Tutto questo a discapito di Davide e Mojito, che sono rimasti a Trieste a presidiare il forte.
Per cercare di indorare la mia assenza, ho preparato per Davide una torta salata davvero spettacolare. Non lo dico solo perché l'ho preparata io, ma perché era davvero buonissima. 
Inoltre, è un'ottima idea per l'antipasto del cenone di Capodanno.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta brisè
250 ml di besciamella
50 g di speck di Asiago
2 finocchi
sale
pepe
olio evo
100 g di parmigiano reggiano

Laviamo e tagliamo a fettine i finocchi. Facciamoli cuocere in padella con un filo di olio, aggiungiamo sale e pepe e un po' di acqua, perché la verdura non si attacchi alla pentola.
Nel frattempo, incorporiamo alla nostra besciamella il parmigiano, a fuoco basso e, se necessario, aggiungiamo un goccio di latte per ammorbidirla (per prepararla basta seguire il link).
Srotoliamo la nostra pasta brisè e adagiamola con la carta forno in una tortiera. Stendiamo le nostre fette di speck sul fondo. Uniamo alla besciamella i finocchi e versiamo il composto nella tortiera.
Ripieghiamo i bordi della pasta e lasciamo in forno a 180° per circa 35 minuti, mettendo la funzione grill gli ultimi dieci.

Commenti

Post più popolari