Il Brodo Vegetale



In provincia di Verona, si trova un borgo di origine medievale chiamato Valeggio sul Mincio. Molto amato dalle coppie, perché le sue vie, affacciandosi sul fiume Mincio, regalano degli scorci romantici e suggestivi, questo paese è famoso per i suoi tortellini.
L'ultima volta che sono stata a casa, mia madre mi ha omaggiata di un vassoio di tortellini di Valeggio. Per  non rischiare di coprire il loro sapore delicato, ho deciso di servirli con del brodo vegetale. 
Ecco la mia ricetta.

Ingredienti:
2 litri di acqua fredda
1 cipolla bianca
2 carota 
1 patata
2 coste di sedano
pepe in grani
sale

Gli ingreienti base del brodo vegetale sono cipolla, carota e sedano, poi lo si può arricchire con altre verdure quali patate, zucchine, pomodoro o zucca, se è stagione.
Laviamo e mondiamo le nostre verdure e tagliamo grossolanamente la cipolla.
In una casseruola capiente, versiamo l'acqua insieme alle verdure e qualche grano di pepe. Mettiamola sul fuoco e portiamo a bollore, quindi lasciamo cuocere per almeno un'ora e mezza. 
Filtriamo il brodo, togliendo tutte le verdure e il pepe, che potremo utilizzare in altre preparazioni o mangiare condendole con un filo d'olio a crudo e un po' di sale, se, come me, siete amanti delle verdure lesse. 
Saliamo il brodo, così da potercene servire. 
Io vi ho cotto i miei tortellini e li ho serviti con una grattata di pepe.

Commenti

Post più popolari