Bigoli co' l'arna


Festeggio il mio ritorno in Veneto condividendo con voi una delle mie ricette preferite della tradizione: i bigoli all'arna.
I bigoli co' l'arna sono un piatto tipico della zona di Thiene, poi diffusosi in tutto il vicentino. La tradizione vuole che si mangino principalmente la prima domenica di ottobre, per la festa della Madonna del Rosario e per ricordae la vittoria della flotta della Serenissima Repubblica di Venezia sui turchi a Lepanto, avvenuta domenica 7 ottobre 1571.
Io, vicentina golosa, li mangio ogni volta che ne ho occasione.
Vi lascio una versione semplice della ricetta, che potete replicare durante queste feste e stupire tutti i vostri familiari e amici.

Ingredienti per 4 persone:
350 g bigoli
1 petto d'anatra
1 bicchiere di vino rosso
1 cipolla
1 carota
1 spicchio di aglio
1 rametto di timo
1 stecca di cannella
3 foglie di alloro
1 costa di sedano
brodo vegetale q.b.
olio extravergine d'oliva q.b.
burro q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Occupiamoci innanzitutto della carne. Togliamo l'eventuale grasso dal petto dell'anatra e tagliamolo a dadidini.
Laviamo e mondiamo le verdure e i profumi, quindi tritiamo finemente la cipolla, la carota, il sedano, l'aglio, la cipolla. Mentre, con uno spago alimentare, leghiamo insieme il timo, l'alloro e la stecca di cannella.
In un tegame antiaderente aggiungiamo un filo d'olio, una noce di burro e il trito di verdure per fare il soffritto. Quando sarà appassito, aggiungiamo il timo,l'alloro, la cannella e la carne. Facciamo rosolare il petto d'anatra e sfumiamo con il vino. Facciamo cuocere almeno trenta minuti e se è necessario bagnamo con un po' di brodo. A cottura ultimata togliamo il pacchetto di timo, alloro e cannella.
Cuciniamo i nostri bigoli e serviamoli con una generosa quantità di ragù d'arna.

Commenti

Post più popolari