Ossobuchi al limone

Sebbene sia un piatto che si prepara solitamente in inverno, per queste giornate ancora uggiose e non tipicamente primaverili, può essere ottimo anche in questo periodo, soprattutto con due patatine al forno per condimento. Inoltre, l'aggiunta della scorza di limone gli conferisce un gusto fresco e invitante.

Ingredienti per 4 persone:
4 ossibuchi
Farina
100 g di trito di sedano carota e cipolla
Olio extravergine d’oliva
80 g di burro
1 bicchiere di vino bianco
Succo di un limone
Brodo vegetale o di carne, per un sapore più deciso
Prezzemolo
Rosmarino
Scorza di limone
Sale
Pepe

Incidiamo la pelle che circonda gli ossibuchi ed infariniamoli leggermente.
In una padella antiaderente facciamo appassire il trito di verdure nel burro e in un filo d’olio evo, quindi rosoliamo gli ossobuchi infarinati su entrambi i lati, saliamoli e sfumiamoli con un bicchiere di vino bianco. Copriamo con il brodo caldo, aggiungiamo il rosmarino, e lasciamo cuocere per almeno un’ora e mezza. Alla fine della cottura degli ossobuchi, togliamoli dalla padella e aggiungiamo il succo di un limone con cui faremo deglassare il sugo. 
Serviamo ricoprendo la carne con il sughetto, un trito di prezzemolo, la scorzetta del limone e una grattata di pepe.

Commenti

Post più popolari