L'infusione a freddo

Il caldo di questi giorni lascia senza fiato, cosa ne direste di un buon tè dissetante? E se lo preparassimo con l'infusione a freddo? 
Non sono una grande amante delle bibite zuccherate, mi si cariano i denti solo a guaradrle. 
L'altra mattina, mentre facevo colazione, mi sono messa a scorrere la home di instagram e sono incappata in una foto di Mariachiara Montera, nella cui didascalia raccontava della sua passione per l'infusione a freddo. Inutile dirvi che ne ho fatto una mania e che sto provando a replicare quasi tutti i miei the preferiti in versione fredda.
La preparazione è molto semplice: serve una brocca di acqua fredda, una bustina di tè per circa 500 ml, due se volete un gusto più deciso, e lasciare riposare il tutto per almeno otto ore in frigorifero. Io, di solito, la preparo la mattina per il giorno dopo.
Poi potete sbizzarrirvi ed aromatizzare il vostro tè con foglie di menta, limone, zenzero fresco, stecche di cannella, ghiaccio, frutta e, se la serata lo consente, potete preparare dei cocktail estivi con l'aggiunta di rum o gin.

Commenti

Post più popolari